Ultimissime ...

Benvenuti

Il nuovo logo del Liceo Scientifico Statale Il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria ha una sua connotazione precisa per il rigore e la metodologia scientifici applicati in ogni attività del suo operare, nel rispetto della centralità dell’uomo e dei conseguenti obiettivi formativi culturali imprescindibili. A tal fine garantisce un rapporto equilibrato tra la sostanziale validità dell’impianto didattico tradizionale e la graduale apertura a quella innovazione dei saperi, delle metodologie, degli strumenti, che gli consentono di rispondere alle istanze di un mondo reale in continua e rapida trasformazione.

07/06/2017 - Monitoraggio Attività di formazione Docenti

Compilare il form seguente per la rilevazione delle attività formative dei singoli docenti

Visualizzazioni totali: 566

24/05/2017 - Pubblicato dal MIUR il bando per l’individuazione di licei scientifici in cui attuare il percorso di potenziamento-orientamento “Biologia con curvatura biomedica”

Si rende noto che in data 24.05.17 il MIUR ha pubblicato il bando per l’individuazione di licei scientifici in cui attuare il percorso di potenziamento-orientamento “Biologia con curvatura biomedica”, ideato, già attuato da 6 anni e promosso dal Liceo scientifico "L. da Vinci" di Reggio Calabria e dall'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Calabria.

Di seguito un estratto del bando:

Articolo 2
Oggetto

Il presente Avviso ha come oggetto la realizzazione di un percorso di potenziamento-orientamento di durata triennale (con un totale di 150 ore) a partire dal terzo anno di corso del liceo scientifico; il monte ore annuale sarà di 50 ore di cui 40 presso i laboratori degli Istituti coinvolti, con la formula dell’impresa formativa simulata, e 10 ore presso le strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali, in modalità di alternanza scuola-lavoro. Le 40 ore da svolgere presso gli Istituti saranno suddivise in 20 ore tenute dai docenti di scienze e 20 ore tenute da esperti medici individuati dai relativi Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.
Il materiale didattico sarà condiviso in itinere mediante piattaforma informatica gestita dal liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, scuola capofila di rete.

 

Cliccare qui per scaricare il bando completo

 

Visualizzazioni totali: 397

27/04/2017 - La squadra vinciana prima classificata nella competizione nazionale del Pi-day

Ufficio Stampa Miur

Roma, 26 aprile 2017

#PiGrecoDay, assegnati al Miur
i premi alle squadre vincitrici

Sono state premiate questa mattina le squadre che si sono distinte nelle gare del Pi Greco Day, il 14 marzo scorso, la Giornata dedicata alla celebre costante matematica. Alla cerimonia è intervenuto il Sottosegretario all'Istruzione Vito De Filippo.
"Questa iniziativa ci riempie davvero di soddisfazione perché abbiamo avuto una partecipazione oltre ogni aspettativa – ha detto il Sottosegretario De Filippo alle alunne e agli alunni premiati -. Noi vogliamo incentivare lo studio della matematica e delle materie scientifiche".
Ha dichiarato la Ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli a commento dell'iniziativa: "Approfondire la matematica attraverso il gioco credo sia appassionante e avvincente. È anche per questo che abbiamo voluto queste gare. Penso sia la strada giusta per avvicinare le nostre ragazze e i nostri ragazzi verso questa disciplina che è sempre guardata con timore. Vogliamo poi combattere il luogo comune che sia una materia più per i ragazzi che per le ragazze. Così non è".

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha voluto festeggiare il Pi Greco Day quest'anno per la prima volta nella propria sede con una giornata  di gare a colpi di numeri e formule matematiche. Circa 7.200 le studentesse e gli studenti iscritti alle gare. Oltre 1.300 le scuole coinvolte e 1.818 le squadre che si sono affrontate. Fra le scuole iscritte anche alcuni istituti italiani all'estero.
La Giornata del Pi Greco viene festeggiata in tutto il mondo con una serie di iniziative organizzate proprio per il 14 marzo, data simbolo perché, scrivendola secondo la consuetudine anglosassone di anteporre il mese al giorno, dunque 3 e 14, si ottengono in sequenza i numeri del Pi Greco approssimato. La ricorrenza è stata lanciata per la prima volta dal fisico statunitense Larry Show nel 1988, a San Francisco.
L'evento al Miur è stato promosso dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Miur. L'evento è stato realizzato con il contributo organizzativo dell'associazione "Spettacoli di Matematica APS" e in collaborazione con Tokalon Matematica e Redooc.com.

La giornata del Pi Greco ha registrato un successo anche on line: sono state 137.000 le visualizzazioni complessive dei post inerenti l'evento del Miur, 1.132 le condivisioni, 1.637 i "mi piace", nessun "dislike", decine di commenti e messaggi entusiasti, soprattutto da parte delle docenti e dei docenti.

Classifica vincitori:
1. Liceo Scientifico L. Da Vinci di Reggio Calabria (Calabria)
2. Liceo Scientifico, classico e linguistico G. Galilei di Legnano (Lombardia)
3. Liceo Scientifico Quinto Ennio di Gallipoli (Puglia)

Visualizzazioni totali: 496

13/04/2017 - Monitoraggio Piano di miglioramento: questionario di Autovalutazione di Istituto

Si rende noto che, nell’ambito delle azioni legate al Monitoraggio del Piano di Miglioramento, sono attivi su questa pagina web del Liceo i Questionari di Autovalutazione di Istituto, indirizzati a tutte le componenti della nostra comunità scolastica: studenti, genitori, docenti e personale ATA, al fine di riflettere sulla validità delle scelte educative e formative operate, sull'efficacia dei percorsi didattici proposti e sulla qualità del curricolo in atto, nell’ottica del miglioramento e dell’eventuale rivisitazione dei processi tracciati.
Modalità di accesso al Questionario online
Per l’accesso ai questionari è necessario che tutti i soggetti coinvolti nell’autovalutazione di istituto inseriscano il codice numerico anonimo presente nel voucher consegnato agli interessati nelle seguenti modalità:
A. I docenti potranno ritirare il voucher g. 21 c.m., in occasione dell’incontro di formazione di cui alla circolare dirigenziale n. 464 del 07.04.2017; successivamente potranno rivolgersi in segreteria didattica (sig.ra Barillà);
B. Il Personale ATA potrà ritirare il voucher rivolgendosi in segreteria Area Personale (sig. Monorchio);
C. Gli studenti riceveranno i voucher dai rappresentanti di classe convocati, al rientro dalle festività pasquali, dal Dirigente scolastico tramite apposita circolare dirigenziale;
D. I genitori riceveranno i codici tramite SMS inviato sul numero di cellulare depositato presso gli uffici di segreteria.
Sarà possibile accedere ai questionari (distinti per componente) cliccando sul banner inserito sulla home page di questo sito.

La normativa ministeriale (D.P.R. 28 marzo 2013, n.80; l.107/20 15) prevede che ogni singolo Istituto valuti i risultati raggiunti ed individui i propri punti di forza e di debolezza, le strategie e le azioni di miglioramento da intraprendere per migliorare il servizio. L'obiettivo fondamentale di questo processo è l'elaborazione del Piano di Miglioramento, che indichi in previsione interventi di miglioramento, che si collocano su due livelli: quello delle pratiche educative e didattiche e quello delle pratiche gestionali ed organizzative, per agire in maniera efficace sulla complessità del sistema scuola. In quest’ottica il nostro Istituto ritiene che sia importante dare ascolto a tutte le voci di coloro che vivono ed operano nella Scuola, ovvero studenti, famiglie, docenti e personale ATA. A tale scopo, Il nucleo interno di valutazione, su indicazione della scrivente, ha elaborato appositi questionari, al fine di consentire a tutte le componenti di esprimere il loro grado di soddisfazione, insieme ad alcune preziose valutazioni su vari aspetti della vita della scuola. Le diverse categorie di stakeholders potranno, così, contribuire con le proprie opinione a far crescere e progredire la nostra istituzione scolastica. I dati raccolti verranno utilizzati per monitorare gli obiettivi fissati nel Rapporto di Autovalutazione di Istituto (RAV), richiesto dal DPR 80/2013. Il Rapporto costituisce per la scuola la base per impostare azioni di miglioramento. Gli stessi dati serviranno anche per analizzare la soddisfazione del servizio offerto dall’Istituto come Agenzia Formativa.

Ribadendo il carattere anonimo della procedura, si specifica che i codici sono casuali e non sarà possibile associarli al compilatore. I questionari rimarranno disponibili fino al 13/05/17, successivamente si procederà ad elaborare i dati che saranno resi pubblici tramite sito e circolare dirigenziale.
Per eventuale supporto rivolgersi alle referenti nonché componenti del nucleo di valutazione: proff.sse Carmela Lucisano – Mariangela Labate (lucisano68@yahoo.itmariangelalabate@hotmail.com).
Si confida nel contributo di tutte le componenti affinché il quadro di rilevazione dei dati risulti il più possibile analitico, completo e funzionale alle esigenze di miglioramento dei processi scolastici.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 d.l.vo n.39/93

Visualizzazioni totali: 1,003

08/04/2017 - Gli allievi del Vinci sul podio delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia

Ufficio Stampa MIUR

Roma, 7 aprile 2017

Olimpiadi di Astronomia: proclamati i vincitori.
Cinque di loro formeranno la squadra nazionale
che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali

Si è conclusa ieri,  presso il Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate "G. Aselli" di Cremona, la Fase finale della XV edizione delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia, alla quale hanno partecipato, dal 4 al 6 aprile, 41 finalisti provenienti da tutt’Italia, di cui 20 per la categoria Junior (anno di nascita 2002-2003) e 21 per la categoria Senior (anno di nascita 2000-2001).
Le studentesse e gli studenti finalisti sono arrivati alla fase finale dopo una severa Fase di Preselezione alla quale hanno partecipato circa 6000 ragazze e ragazzi provenienti da 203 scuole dalla quale sono stati scelti gli 850 ammessi alla Gara Interregionale nelle 14 sedi predisposte su tutto il territorio nazionale.       

Le vincitrici e i vincitori delle finali sono:

Categoria Junior:

1. Aiello Marianna - Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” - Catania
2. Gibilaro Andrea - Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” - Catania
3. Caccese Pietro - Liceo Scientifico Statale “G. Mercalli” - Napoli
4. Sanseverinati Sara - Liceo Scientifico Statale “G. Bruno” - Budrio (BO)
5. Verduci Alexia - I.I.S. Statale “L. Nostro - L. Repaci” - Villa San Giovanni (RC)

Categoria Senior:

1. Tropea Ferdinando Stefano - Liceo Scientifico e delle S.A. Statale “Leonardo da Vinci” - Reggio Cal.
2. Fazzino Giulia - Liceo Scientifico e delle S.A. Statale “Leonardo da Vinci” - Reggio Calabria

3. Benotto Pietro - Liceo Scientifico e delle S.A. Statale “G. Vallauri” - Fossano (CN)
4. Latella Luca - Liceo Scientifico e delle S.A. Statale “Leonardo da Vinci” - Reggio Calabria
5. Boscardin Sebastiano - Liceo Scientifico e delle S.A. Statale “G.B. Quadri” - Vicenza

I primi tre classificati per la categoria Junior e i primi due della categoria Senior formeranno la squadra italiana che rappresenterà il nostro Paese alla XXII edizione delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia. 

I primi due classificati della categoria Senior e componenti della squadra nazionale saranno inoltre invitati a partecipare ad uno stage di formazione presso il Telescopio Nazionale Galilei (TNG) dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) alle isole Canarie (Spagna).
I dieci vincitori saranno invitati a partecipare alla Scuola Estiva di Formazione (SEF) organizzata dalla Società Astronomica Italiana (SAIt). La partecipazione è obbligatoria per i 5 componenti della squadra nazionale.
Le Olimpiadi Italiane di Astronomia sono promosse dal Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale d'Istruzione - che le affida alla Società Astronomica Italiana (SAIt), che le organizza in collaborazione all’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Visualizzazioni totali: 285

24/03/2017 - Accordo Miur-Fnomceo: formazione in aula e didattica laboratoriale

MIUR - Ufficio Stampa 

Roma, 22 marzo 2017

Medicina, l’orientamento comincia fra i banchi
Accordo Miur-Fnomceo: formazione in aula e didattica laboratoriale

Al via il Protocollo fra Miur e Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo) per l’orientamento delle studentesse e degli studenti interessati alle professioni di ambito sanitario. Il Protocollo prevede l’estensione su scala nazionale del percorso ideato e sperimentato dal liceo scientifico ”Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, d’intesa con l’Ordine dei Medici della stessa Provincia.

Il modello didattico è basato su una struttura flessibile e si articola in periodi di formazione in aula e periodi di apprendimento mediante didattica laboratoriale che le istituzioni scolastiche attueranno presso le strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali. Il percorso prende avvio nelle classi terze delle scuole secondarie di secondo grado e ha una durata triennale, con un monte ore annuale di 50 ore: 20 ore tenute dai docenti di scienze, 20 ore dai medici indicati dagli ordini provinciali, 10 ore presso le strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali.

L’accertamento delle competenze acquisite avverrà in itinere in laboratorio attraverso la simulazione di “casi”. Il protocollo d'intesa impegna il Ministero a individuare, tramite apposito avviso pubblico, fino a 20 licei scientifici distribuiti sul territorio nazionale in cui attivare il percorso. Fnomceo garantirà il necessario supporto organizzativo e scientifico, tramite gli Ordini provinciali interessati.

Verrà istituita una cabina di regia che seguirà le varie fasi di attuazione del protocollo, in coordinamento con l'istituto capofila, il liceo scientifico "Leonardo da Vinci" di Reggio Calabria.

Link al comunicato stampa

 

Visualizzazioni totali: 374

08/03/2017 - Visita al Quirinale - Udienza Presidente della Repubblica

Si informano gli studenti inseriti nella sperimentazione del progetto nazionale “Democrazia ed Educazione” che il Presidente della Repubblica, considerata la significatività del percorso, giovedì 16 marzo alle 12:00, riceverà in udienza 25 studenti del Liceo (accompagnati dalla scrivente dirigente e dalla referente del progetto, la prof.ssa Federica Orsini); alle ore 9:00, i ragazzi avranno l’opportunità di visitare il Palazzo del Quirinale, accompagnati da personale qualificato.
Si precisa che per rientrare nel numero previsto, sono stati autorizzati n. 3-4 studenti per ogni gruppo classe coinvolto nel progetto, individuati dai rispettivi docenti di Filosofia in accordo con gli studenti stessi.
Si allega il programma della visita, specificando che la quota di partecipazione individuale prevista dall’agenzia è di € 160,00: la quota pro-capite a carico di ogni studente sarà di € 100,00 (cento Euro) in quanto € 60,00 verranno versati dal liceo.
Considerati i tempi ristretti, gli studenti interessati dovranno formalizzare l’adesione, mediante l’apposito modulo da consegnare al proprio DOCENTE DI FILOSOFIA entro e non oltre LUNEDÌ 13 MARZO p. v.,  allegando al modulo stesso la ricevuta di versamento di € 100,00 (cento) tramite c/c postale n. 259895 o bonifico su IBAN IT35 H076 0116 3000 0000 0259 895, entrambi intestati Liceo Scientifico “L. da Vinci” - RC, con indicazione della causale di versamento “01 Viaggio a ROMA - VISITA al QUIRINALE”, il nominativo e la classe di appartenenza del/la proprio/a figlio/a. 
I docenti di filosofia di classe sono invitati a raccogliere le rispettive adesioni e le ricevute di versamento  consegnandole, entro  e non oltre martedì  14 marzo p. v. al prof. Pasquale Spinella.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                 Prof.ssa Giuseppina Princi

Visualizzazioni totali: 442

04/03/2017 - Apprezzamenti del Dirigente alla prof.ssa Francesca Calipari e alla studentessa Desireè Zinnarello IV E

Ho il piacere di condividere con tutta la comunità, previa autorizzazione dell’interessata, l’elaborato di Desireè Zinnarello della classe IV E, con il relativo autorevole commento dello scrittore di fama internazionale Claudio Magris, già candidato al Premio Nobel per la letteratura.
Mi complimento con Desireè per la profondità di quanto espresso e con la prof.ssa Francesca Calipari, docente di lettere della studentessa, per la passione e l’abnegazione con cui, quotidianamente, trasmette nei propri studenti l’amore verso la conoscenza.
Questa testimonianza, conferma quanto già affermato dal prof. Claudio Magris, in occasione della presentazione del suo ultimo libro agli studenti del nostro liceo: “L’incontro con gli studenti del da Vinci è stato indimenticabile, straordinario; io credo che la cultura italiana passi, soprattutto, attraverso licei come questo…, la vivacità intellettuale, gli interventi di questi ragazzi, li porterò con me, non li ho mai sentiti altrove...”. 
                                                                                                                        

              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                                                                                        Prof.ssa Giuseppina Princi

Elaborato Desiree Zinnarello classe IV E

Commento prof. Claudio Magris

Visualizzazioni totali: 419

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Sito costruito partendo da un template realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.