Ultimissime ...

Benvenuti

Il nuovo logo del Liceo Scientifico Statale Il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria ha una sua connotazione precisa per il rigore e la metodologia scientifica applicati in ogni attività del suo operare, nel rispetto della centralità dell’uomo e dei conseguenti obiettivi formativi culturali imprescindibili. A tal fine garantisce un rapporto equilibrato tra la sostanziale validità dell’impianto didattico tradizionale e la graduale apertura a quella innovazione dei saperi, delle metodologie, degli strumenti, che gli consentono di rispondere alle istanze di un mondo reale in continua e rapida trasformazione.

04/06/2020 - Pubblicazione Piano di Sicurezza Esami di Stato 2019/2020

Il Dirigente Scolastico

dispone la pubblicazione, in data odierna, sul sito del Liceo, del protocollo per l’organizzazione e lo svolgimento in sicurezza degli Esami conclusivi di Stato per l’anno scolastico 2019/2020.

È fatto obbligo di osservare detto piano agli studenti ed ai lori genitori, al personale docente e ATA e a chiunque debba fare ingresso nell’edificio scolastico sede di esame.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                 Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa sostituita a mezzo stampa  ai sensi dell’art. 3 c. 2 d.l.vo n. 39/1993

 

Liceo da Vinci_Protocollo Organizzazione e svolgimento esami conclusivi di stato 2019-2020

Plan PT_COVID

Plan P1_COVID

 

 

Visualizzazioni totali: 100

27/05/2020 - VOUCHER "IOSTUDIO" - D.LGS N.63/2017 - RIAPERTURA TERMINI

Si rende noto che con D.D. n. 5826 del 26 maggio 2020 sono stati riaperti i termini dell’Avviso per la presentazione delle istanze da parte degli studenti o loro rappresentanti legali (se minorenni) finalizzate alla concessione delle borse di studio (D.LGS N.63/2017) per l’a.s.2019/2020.

La nuova scadenza è fissata al 20/06/2020.

Visualizzazioni totali: 376

21/05/2020 - Rettifica criteri di valutazione degli apprendimenti

Si comunica che, in ottemperanza alle OO.MM. nn. 10 e 11 del 16/05/2020, il Collegio dei Docenti, riunitosi in data 18/05/2020, con Delibera n. 65, ha approvato le seguenti modifiche ai criteri di valutazione degli apprendimenti:

INDICAZIONI GENERALI - I docenti esprimono una valutazione formativa relativa all’attività svolta sia in presenza, sia a distanza.

Per la valutazione degli studenti al secondo quadrimestre saranno tenuti in considerazione i seguenti elementi:

  • Valutazione sommativa del primo quadrimestre
  • Valutazioni attribuite nel secondo quadrimestre prima della sospensione dell’attività didattica in presenza
  • Esito delle prove formative effettuate nel periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza
  • Impegno e partecipazione all’attività didattica
  • Puntualità nelle consegne

INSUFFICIENZE -  Gli alunni sono ammessi alla classe successiva anche in presenza di voti inferiori a sei decimi in una o più discipline. Si precisa che la valutazione si potrà considerare insufficiente solo se il quadro di insufficienza, già delineato nel corso del primo quadrimestre e nel periodo precedente la sospensione delle attività in presenza, non ha subito alcuna variazione nel periodo di didattica a distanza.  I voti inferiori al sei vengono riportati nel verbale di scrutinio finale e nel documento di valutazione. Nel caso di media inferiore a sei decimi per il terzo o il quarto anno, è attribuito un credito pari a 6, fatta salva la possibilità di integrarlo nel successivo a.s. Per gli alunni ammessi alla classe successiva in presenza di votazioni inferiori a sei decimi o comunque di livelli di apprendimento non adeguatamente consolidati, i docenti del Consiglio di classe predispongono il piano di apprendimento individualizzato, in cui sono indicati, per ciascuna disciplina, gli obiettivi di apprendimento da conseguire o da consolidare nonché le specifiche strategie per il raggiungimento dei relativi livelli di apprendimento.

ALUNNI CON DISABILITÀ / BES -  Per gli alunni con disabilità certificata, si procede alla valutazione sulla base del Piano Educativo Individualizzato, adattato sulla base delle disposizioni impartite per affrontare l’emergenza epidemiologica. Per gli alunni con DSA certificati ai sensi della legge 8 ottobre 2010, n. 170, la valutazione degli apprendimenti è coerente con il Piano Didattico Personalizzato. Il piano di apprendimento individualizzato integra il Piano Educativo Individualizzato o il Piano Didattico Personalizzato.

AMMISSIONE AGLI ESAMI DI STATO - In sede di scrutinio finale, vengono ammessi agli Esami di Stato tutti gli studenti, anche in assenza dei requisiti previsti dall’articolo 13, comma 2 del Decreto Legislativo n.62 del 13 aprile 2017 (O.M. n. 10 del 16/05/2020)

NON AMMISSIONE -  La non ammissione alla classe successiva è prevista solo in casi eccezionali:

  • Nel caso in cui lo studente abbia superato, già prima della sospensione dell’attività didattica in presenza, il limite massimo delle ore di assenza previsto per la validità dell’anno scolastico, fatte salve le deroghe già deliberate in Collegio dei Docenti (cfr. Delibera n. 43 dell’11/10/2019). In tal caso non si procede allo scrutinio finale dello studente.

  • Nel caso in cui i docenti non siano in possesso di alcun elemento di valutazione, in quanto lo studente non ha frequentato per nulla o ha frequentato sporadicamente le attività in presenza e a distanza per cause NON imputabili a mancanza di disponibilità di apparecchiature tecnologiche ovvero di connettività di rete. La non ammissione è possibile se la scarsa o nulla partecipazione alle attività didattiche è stata verbalizzata nel periodo precedente alla sospensione delle attività in presenza, se è stata segnalata in tempo utile alla famiglia e se la motivazione della non ammissione è condivisa all’unanimità dal Consiglio di Classe.

CONDOTTA Relativamente alla valutazione della condotta, saranno utilizzati gli stessi indicatori e descrittori della griglia deliberata per il corrente anno scolastico, con l’integrazione della Griglia per l’osservazione del comportamento durante la Didattica a Distanza (Delibera n. 64 del Collegio dei Docenti del 18/05/2020).

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 d.l.vo n.39/93

Visualizzazioni totali: 454

16/05/2020 - Borse di studio Regione Calabria (D. Lgs 63/2017) a.s.2019/2020

Si rende noto che è stato pubblicato il bando regionale per l’assegnazione dei contributi a sostegno delle spese sostenute dalle famiglie per l’istruzione dei figli iscritti e frequentanti la scuola secondaria di 2° grado. 

Il contributo si assegna ai richiedenti rientranti nella graduatoria esclusivamente in base al reddito ISEE del nucleo familiare; il valore limite di reddito massimo per poter presentare domanda di richiesta del contributo è pari a € 6.500,00.

I genitori interessati dovranno sottoscrivere la domanda, redatta sull’apposito modello allegato alla presente ed inoltrarla improrogabilmente entro il 24/05/2020 a mezzo:

  • PEC inviata a rcps010001@pec.istruzione.it
  • Raccomandata inviata a Liceo Scientifico "L. da Vinci" - Via Possidonea, 8 - 89125 Reggio Calabria

BANDO

MODELLO DOMANDA LEGGE 63-2017

AUTOCERTIFICAZIONE REDDITO

 

Visualizzazioni totali: 319

27/04/2020 - Attivazione piattaforma online “S.O.S. Studenti”

Gentilissimi genitori,

come già segnalatovi in varie circostanze, l’offerta formativa extracurriculare del liceo è ricca e variegata anche in periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza. Ho il piacere di comunicare che dopo la biomedicina, l’inglese, il giapponese, l’arabo, il cinese, da lunedì 4 maggio sarà attivata la piattaforma online sos-studenti.it, realizzata e gestita dagli studenti del Liceo Scientifico Statale Leonardo da Vinci di Reggio  Calabria, coordinati dalla prof.ssa Angela Arcidiaco con la supervisione della scrivente.

Il servizio online S.O.S. Studenti, attraverso cui il liceo ha convertito lo sportello didattico in presenza, è un servizio di supporto agli allievi che il Liceo offre in questo momento critico per la vita scolastica, al fine di sostenerli nello studio superando i limiti spazio-temporali delle attività in presenza.

“S.O.S. studenti” è rivolto agli allievi che presentino delle difficoltà in Italiano, Latino, Inglese, Matematica, Fisica, Chimica o Informatica e desiderino essere seguiti didatticamente dai coetanei che si sono offerti ad inizio anno scolastico per il servizio di peer tutoring.

L’attività di “peer tutoring” (attività tutoriali tra pari) rappresenta una particolare strategia metodologica che utilizza le capacità dei ragazzi di interagire con i propri coetanei sviluppando e rafforzando le competenze cognitive e relazionali e valorizzando la funzione educativa del gruppo come strumento di crescita.

Dal confronto e dalla collaborazione tra “pari”, nasce una didattica caratterizzata dallo scambio e dall’aiuto reciproco che consente ai tutor di rendersi protagonisti dell’attività didattica e di perseguire anche obiettivi sociali di integrazione, come accade nel caso di peer tutoring con alunni stranieri.

Questa attività coinvolge alunni di classe terza, quarta e quinta che hanno dato la loro disponibilità e che hanno raggiunto risultati eccellenti in Italiano, Latino, Inglese, Matematica, Fisica, Chimica, Informatica.

Seguendo le istruzioni del tutorial gli studenti potranno contattare un tutor a loro scelta e fissare un incontro in videochiamata per avere chiarimenti su qualche argomento che non hanno ben compreso oppure sulla risoluzione di un problema.

Entrando nel sito del liceo www.liceovinci.eu attraverso l’icona in alto SOSTUDENTI è possibile visualizzare il video tutorial che fornisce le istruzioni per accedere al servizio ed accedere al sito dedicato, che può essere facilmente utilizzato anche da dispositivi mobili come telefoni e tablet.

Il servizio di peer tutoring continuerà ad essere attivo con incontri in presenza anche alla fine dell’emergenza sanitaria e le prenotazioni avverranno utilizzando l’App presentata.

Ringrazio la referente prof.ssa Angela Arcidiaco per il prezioso coordinamento, lo studente Fabio Melasi per la realizzazione e cura della piattaforma, il laboratorio di arte-progetto scuola animata nelle figure delle prof.sse Bevacqua e Strano, gli allievi Martina Galimi e Pietro Gaetano per la realizzazione del video e l’allieva Costanza Scappucci per la voce narrante.

Nella speranza di offrire un ulteriore servizio alla comunità scolastica vinciana, segnalo questa opportunità per tutti gli studenti del liceo che intendano usufruire di percorsi personalizzati di potenziamento ed apprendimento disciplinare.

Cordiali saluti 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 d.l.vo n.39/93

Visualizzazioni totali: 300

15/04/2020 - INDICAZIONI DIDATTICA A DISTANZA - DECRETO SCUOLA

Rendo noto che dal 9 aprile è in vigore il Decreto Scuola n. 22 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’8 aprile relativo a Esami di Stato, Scrutini di fine anno, Didattica a Distanza. È da chiarire che detto Decreto non entra nei dettagli, ma autorizza il Ministero dell’Istruzione a modificare, con specifiche ordinanze alcune norme, sulla base di alcuni principi generali: tutti gli studenti verranno ammessi alla classe successiva e agli esami di Stato, cioè non ci saranno bocciature né “sospensioni del giudizio”, agli scrutini di giugno gli studenti verranno valutati per il lavoro svolto, anche con la didattica a distanza (DaD).

In attesa di prossime indicazioni ministeriali che verranno richiamate con successive e puntuali circolari dirigenziali, considerati i tempi ristretti e preso atto che normativamente il lavoro svolto con la DAD determinerà lo scrutinio di fine quadrimestre, pongo alla Vostra attenzione delle comuni linee di intervento.

Faccio prioritariamente presente (approfittandone per ringraziare sempre tutti i docenti) che la Didattica a Distanza è stata già regolamentata nel nostro Liceo con i seguenti atti dirigenziali: circ. prot. n. 2095 del 05/03/20 con cui venivano fornite le prime Indicazioni operative, circ. prot. n. 2217 dell’11/03/2020 nella quale si prevedeva la condivisione di materiali didattici su piattaforma e/o registro elettronico e l’articolazione delle videolezioni, per la realizzazione di un’attività didattica da monitorare con valutazione formativa, circ. prot. n.2317 del 23/03/2020 con cui venivano fornite ulteriori indicazioni operative riguardo la dad, circ. prot. n. 2394 dell’01/04/20 nella quale veniva avviato un monitoraggio sugli studenti assenti durante la DaD, circ. prot. n.2446 del 04/04/2020 con cui veniva ufficializzato il Regolamento sulla DaD.

Sulla scia del lavoro serio già avviato, le SS.LL. dovranno continuare ad utilizzare l’agenda personale sulla quale, giornalmente, registrare gli studenti assenti durante le video lezioni. Sulla stessa agenda dovranno essere trascritte le valutazioni espressione di verifiche orali condivise in tempo reale con gli studenti, di partecipazione e impegno dimostrato, di puntualità nel collegamento sulla base degli orari di connessione già comunicati, di puntualità nella consegna dei compiti assegnati. Fintanto che non saranno fornite dettagliate indicazioni riguardo l’uso del registro elettronico, si precisa che l’esito delle verifiche e/o esercitazioni riportato sull’agenda personale, configurandosi come valutazione formativa, rientrerà nell’ambito della valutazione complessiva dello studente in sede di scrutinio finale. Al fine di valorizzare il merito, si anticipa che in sede di scrutinio finale avrà un peso determinante lo scrutinio del primo quadrimestre: la valutazione formativa espressione della DaD, non potrà prescindere, infatti, dalla valutazione sommativa espressione dell’impegno e dei risultati conseguiti dallo studente durante le lezioni in presenza.

Ribadisco che l’attività didattica a distanza è da considerarsi parte integrante del percorso scolastico ed è pertanto indispensabile acquisire un feedback del lavoro svolto, seppure applicando un’adeguata flessibilità alle modalità di verifica e tenendo sempre presente che tale strumento deve costituire un mezzo attraverso cui gratificare l’impegno ed incoraggiare gli studenti a superare le difficoltà.

Seguiranno indicazioni relative alla convocazione degli organi collegiali per la revisione dei criteri di valutazione degli apprendimenti e delle griglie di valutazione degli apprendimenti per cui è stata già fissata una riunione telematica tra la scrivente e i Coordinatori dei Dipartimenti disciplinari.

I Sigg. Coordinatori di classe sono invitati a divulgare il contenuto della presente circolare tramite i genitori rappresentanti di classe.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                 Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c. 2 d.l.vo n. 39/1993

Visualizzazioni totali: 280

09/04/2020 - SALUTO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Cari studenti e care studentesse,

ho sentito il bisogno di comunicare con voi utilizzando la scrittura in quanto, in questo inedito contesto di scuola “a distanza”, ogni strumento diventa valido per cercare di superare i limiti dello spazio e del tempo continuando a farvi sentire, comunque, la mia vicinanza. Volevo farvi sapere, prima di tutto, che tecnologie e insegnamenti digitali possono benissimo concorrere a supportarvi anche didatticamente, ma non potranno mai sostituire la ricchezza della relazione educativa che si realizza nelle aule di scuola in presenza dei docenti e di Voi studenti. Una scuola chiusa è una comunità che viene improvvisamente a mancare, è quel luogo, unico e irripetibile, dove ogni mattino vi incontravate condividendo le ansie della giornata scolastica, dove soprattutto voi, ragazzi e ragazze, assaporavate la bellezza dello stare insieme, del contattarvi tramite gli sguardi, del relazionarvi “vis à vis”.  

Tutto questo mondo non si può riprodurre “a distanza”, è legato alla ricchezza dei rapporti umani in presenza che mi auguro in futuro possiate sempre più apprezzare e preservare.

Il fatto però, che le scuole continuino a funzionare in un Paese impaurito e smarrito, l’empatia che arriva anche a distanza, il senso di una responsabilità e di una solidarietà educativa che non si ferma di fronte al virus e rilancia un messaggio di fiducia, è fondamentale, per voi, per le vostre famiglie, per i docenti e per l’intera comunità educante. Nel passato, in presenza di simili tragedie, il diritto all’istruzione veniva negato, gli studenti non avevano la possibilità di continuare a studiare, tranne qualche fortunato che si poteva permettere un precettore. Oggi, fortunatamente, con l’utilizzo delle tecnologie moderne, tutti avete garantito il diritto all’istruzione, tutti potete, da casa, partecipare alle lezioni con i vostri professori. La Scuola “c’è”, “continua ad esserci” per e con Voi studenti anche fornendovi i pc, perché possiate beneficiare del supporto a distanza. Di fronte a tutto questo, io nutro un profondo senso di gratitudine verso tutti i docenti del nostro liceo che, con grande spirito di abnegazione, si stanno impegnando ad adattare la propria didattica alla nuova realtà virtuale e, rivolgendo anche agli stessi il mio saluto, non posso che essere fiera di loro e del modo con il quale non solo professionalmente, ma soprattutto umanamente si stanno approcciando a voi, rappresentando quel modello educativo positivo che in questo momento particolare diventa di fondamentale importanza per arginare l’ansia e l’angoscia innescate da questa pandemia.

Ricordatevi che: ”Un professore è uno che parla nel sonno altrui” (Wystan Huh Auden) e così i docenti riescono a “perforare” le vostre resistenze dettate dall’adolescenza, riescono a “sintonizzarsi” con il vostro sentire, riescono a leggere i vostri bisogni non espressi rappresentando per Voi rassicuranti riferimenti educativi.

Saluto tutti i vostri genitori, che pur nella drammaticità del momento, stanno sperimentando l’importanza di condividere con voi figli la loro quotidianità. La qualità della relazione genitore-figlio è strettamente proporzionale al tempo che si vive con loro: più tempo si condivide insieme, più la relazione diventa significativa, educativa, autorevole.

Auguro che i vostri genitori approfittino del pur tragico periodo per parlarvi, per ascoltarvi, per meglio conoscervi, per aiutarvi ad esternare le vostre emozioni, i vostri vissuti, trasmettendovi coraggio e voglia di vivere.

“Quanti padri, madri, nonni e nonne, insegnanti mostrano ai nostri bambini con gesti piccoli e quotidiani, come affrontare e attraversare una crisi riadattando abitudini, alzando gli sguardi e stimolando la preghiera.” (Papa Francesco, Preghiera Straordinaria 27/03/2020).

Saluto e ringrazio il D.S.G.A. e tutto il personale amministrativo, tecnico e ausiliario del liceo che con grande spirito di servizio continuano a lavorare in presenza e in modalità “smart working”, adattandosi al nuovo e cercando di stare comunque e soprattutto umanamente vicino all’utenza scolastica.

Un caro saluto alla comunità “vinciana” allargata, rappresentata dal Presidente e da tutti i componenti del Consiglio di Istituto, dalle tantissime persone vicine alla scuola, dalle Istituzioni varie che con il loro contributo professionale e umano impreziosiscono, giornalmente, la rete dei riferimenti e delle opportunità attorno alle quali cementiamo la vostra crescita formativa.

In un momento storico come questo, tragicamente significativo, la volontà di tutelare la salute pubblica continuando a “rimanere a casa”, rappresenta un grande insegnamento perché dimostra un forte senso di responsabilità, come lo stanno attestando gli operatori sanitari impegnati in prima linea. Come ci insegna l’esistenzialismo, la responsabilità deve essere sempre definita come “coscienza di…”: essere responsabili non significa solo scegliere per sé stessi, ma comprendere anche che la scelta e l’atto individuale impegnano tutta l’umanità. Sono responsabile della mia esistenza anche nella misura in cui comprendo che non posso slegare le mie scelte dal contesto e dalla realtà in cui vivo, poiché “l’uomo scegliendosi sceglie tutta l’umanità” (Sartre). Allora il mio augurio, in questo momento, è quello di continuare a essere tutti “responsabili”, per sé stessi e per gli altri.

Certa che usciremo da questa esperienza migliorati nei sentimenti e con una diversa scala di valori e di priorità, abbraccio virtualmente Voi, le vostre famiglie e tutta la comunità scolastica vinciana.

                                                                                                                                                                  Giuseppina Princi

Visualizzazioni totali: 312

04/04/2020 - Ufficializzazione Regolamento Didattica a Distanza

Si ufficializza alle SS.LL. il Documento che disciplina le norme con cui viene regolamentata la didattica a distanza.

Detto Regolamento ha già acquisito il parere positivo, per via telematica, del Consiglio di Istituto e ha recepito le recenti disposizioni del Garante per la protezione dei dati personali del 20 marzo 2020 relative alla didattica online.

Indicazioni di comportamento durante le attività di DAD

Al fine di garantire la sicurezza digitale, si ricorda che anche nell’ambito delle attività di didattica a distanza si è tenuti a rispettare le norme previste in tema di privacy e di comportamento. Lo studente, la famiglia e i docenti si impegnano, pertanto, a rispettare le regole comportamentali di seguito riportate.  L’utilizzo delle piattaforme web scelte, o di altre applicazioni che verranno rese disponibili nell’ambito delle piattaforme in dotazione all’Istituto, ha scopo esclusivamente didattico e limitato alle attività della scuola.

Nella formazione a distanza valgono le stesse regole dell’insegnamento in presenza: i partecipanti devono comportarsi in modo appropriato, indossando un abbigliamento decoroso, rispettando la puntualità nel collegamento e nelle consegne e partecipando attivamente alla lezione (Disposizioni peraltro già richiamate nella circolare dirigenziale n. 334 del 23/03/2020).

Si precisa altresì:

  • non è possibile partecipare alla lezione col volto oscurato;
  • non sono previste interferenze di familiari durante la videolezione, al fine di salvaguardare la privacy del gruppo classe;
  • nel rispetto della normativa vigente sulla privacy, è assolutamente vietato diffondere foto o registrazioni relative alle persone presenti alle video lezioni. Il docente può decidere a propria discrezione di registrare la video lezione. L’utilizzo di questo materiale, eventualmente messo a disposizione degli studenti da parte del docente, è consentito agli studenti solo come supporto per lo studio individuale o come rendicontazione del lavoro svolto dalla scuola stessa;
  • i servizi offerti potranno essere utilizzati solo ad uso esclusivo per le attività didattiche della scuola;
  • non è consentito a terzi, a nessun titolo, l'utilizzo delle piattaforme di didattica a distanza;
  • è vietato trasmettere il link o i codici di accesso alle piattaforme a persone esterne al gruppo classe;
  • non è consentita la diffusione di eventuali informazioni riservate di cui si venisse a conoscenza, relative all'attività delle persone che utilizzino il servizio;
  • è vietato diffondere registrazioni, fotografie o istantanee schermo relative alle attività di didattica a distanza;
  • è vietato utilizzare la piattaforma in modo da danneggiare, molestare o insultare altre persone;
  • è vietato utilizzare, creare e trasmettere immagini, dati o materiali offensivi, osceni o indecenti;
  • è vietato utilizzare, creare e trasmettere materiale offensivo per altre persone o enti;
  • quando si condividono documenti, è vietato utilizzare interferire, danneggiare o distruggere il lavoro dei docenti o dei compagni.

Si invitano i docenti coordinatori a rendere partecipi del suddetto Regolamento gli studenti e le rispettive famiglie, per il tramite dei rappresentanti di classe.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                 Prof.ssa Giuseppina Princi

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 d.l.vo n.39/93

Visualizzazioni totali: 361

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina